venerdì 21 marzo 2008

CONSIGLIO COMUNALE APERTO SULLA LEGGE N. 194/1978

Il 26 Marzo 2008, a Perugia, si terrà il Consiglio Camunale aperto sulla legge 194/78 e la sua applicazione nel territorio. Una legge importante come la 194 sull'interruzione volontaria di gravidanza non può essere messa in discussione, essa costituisce una pietra miliare nel percorso di affermazione dei diritti e autodeterminazione delle donne e non possono essere accettati tentativi di ingerenza da parte di nessuno.

Queste in sintesi le richieste che presenteremo al Consiglio Comunale di Perugia:
1) Valorizzazione del ruolo socio-sanitario dei consultori familiari 2) Nessuna ingerenza sulla libertà di scelta della donna
3) Un’osservatorio organizzato dalla Presidenza del Consiglio Comunale che preveda la partecipazione paritaria di istituzioni ed associazioni sulle attività dei consultori. 4) La valorizzazione dell’operato dei medici non obiettori all’interno dell’Azienda Sanitaria. 5) L’obbligo per l’Azienda Sanitaria Locale di garantire il servizio di I.V.G. attraverso personale qualificato e numericamente adeguato alle necessità regionali. 6) Istituzione di una voce di Bilancio specifica per i Consultori. 7) Riconoscimento e tutela del diritto alla privacy della donna che intende procedere all’I.V.G. Vista la rilevanza del tema in discussione e le possibili ripercussioni sull’autodeterminazione della donna l’Associazione Ossigeno Onlus invita ad una partecipazione attiva e numerosa per difendere i principi cardine della 194 e per la sua reale attuazione.

Nessun commento:

Lettori fissi